sabato 20 dicembre 2008

LA TENEREZZA

Qualche mattina fa come sempre i miei pupazzi piccini si sono svegliati presto tutti e 2 ,
che faccio?
mi alzo e li porto in cucina uno alla volta , cerco di consolare la bimba che piange, forse per un brutto sogno fatto durante il sonno.
Poco dopo vedo arrivare il mio angelo grande con gli occi semichiusi e con la voce da assonnato mi dice..
"mamma non ti preoccupare arrivo io ad aiutarti"
che dire? nulla mi e' venuto da ridere!
che tenero pero' gia come se fosse un ometto!
bacioni piccolo ometto.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver condiviso con noi questo blog

Si è verificato un errore nel gadget