giovedì 1 gennaio 2009

DISPLASIA CONGENITA DELL ANCA

Torniamo qui al discorso della displasia, perche' volevo approfondire il tutto...
Eravamo rimasti a cosa e' la displasia, ed ora parleremo di come si cura,
A seconda dei gradi di displasia ed alla gravita' il medico studiera' la terapia piu appropriata al caso,
Nel caso di mia figlia e' stato disposto il divaricatore a bretelle per 8 mesi e mezzo, povera bimba per tutto questo tempo non ha potuto muovere le gambette, mi faceva una pena ma ho resistito, per il suo bene , sono stata rigida.
finito questo periodo, dopo la visita le e' stato consigliato di portare per altri 2 mesi la mutandina gio' un altro dispositivo per tenere le gambette larghe ma con la possibilita'pero' di muoversi un pochino.
Tutto questo periodo intervallato solo da frequentissime visite per vedere i progressi, se non fosse andata bene avrebbe dovuto sottoporsi ad un operazione costruttiva delle anche!!!!
Fortunatamente l abbiamo scampata, il medico che l ha curata ha visto lontano!!
Qualche volta si trovano anche medici competenti!!
Per ora la bambina non cammina da sola ma appoggiata ovunque, alla fine ha tolto la mutandina gio' da circa 10 giorni quindi deve trovare ancora l equilibrio.
Posso assicurarvi che i guai li combina comunque!!!
E quel povero fratellone prende un sacco di botte da lei!! quella micropeste!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver condiviso con noi questo blog

Si è verificato un errore nel gadget