sabato 14 febbraio 2009

come conservare a lungo i capi d abbigliamento...

SPAZZOLATURA ED ESPOSIZIONE ALL ARIA APERTA:
Quando un indumento non necessita di frequenti lavaggi e' opportuno spazzolarlo con una spazzola a setole morbide, esporlo all aria aperta , ottimo la notte cosi che non sia esposto ai raggi solari
CAPI IN PELLE:
Passarli con un panno umido,in seguito un altro panno morbido ed asciutto.
Il camoscio con la sua spazzola apposita,
Ovviamente al momento del lavaggio sarebbe opportuno portarlo in tintoria.
CONSERVAZIONE NEGLI ARMADI:
I capi che non vengono indossati quotidianamente vanno riposti in contenitori al riparo dalla polvere,dopo averli arieggiati.
A fine stagione i capi vanno riposti con gran cura,e dopo averli lavati e ben stirati,
controllando che le tasche siano state ben svuotate onde evitare che si sformino.
Per allontanare le tarme ci sono in commercio dei prodotti appositi che se non fossero di personale gradimento potrebbero essere sostituiti con un ottimo rimedio della nonna ossia, delle bacche di ginepro e pepe in grani all interno di qualche sacchettino in tulle da appendere negli armadi
Nei cassetti e nelle scatole dove sono stati riposti guanti sciarpe e cappelli sono ottimi lavanda mescolata a foglie di alloro sempre usando dei sacchettini di tulle.
IL CAMBIO DI STAGIONE:

Ad ogni cambio di stagione e' bene pulire internamente l' armadio per eliminare ogni residuo di polvere passandolo con un panno inumidito con acqua e detergente,quindi areare bene per fare asciugare pareti ripiani,
Piegate bene i capi,allacciando le cerniere cucire le tasche per evitare che si sformino,controllare orli,fodere, occhielli , bottoni.
PROFUMARE L ARMADIO:
E possibile profumare l armadio coi prodotti facilmente reperibili in commercio oppure potrete prendere del cotone a cui aggiungerete la vostra essenza preferita, mettendola negli angoli dei cassetti facendo arttenzione a non metterli a diretto contatto con i capi.
RIPORRE GLI INDUMENTI NEGLI ARMADI:
Non sovrapporre i cappotti giacche o camicie in un solo appendiabiti, inevitabilmente si stropiccerebbero,Per evitare che il punto spalla si sformi utilizzare gli appendiabiti proporzionati al capo.
PANTALONI:
i pantaloni con piega vanno sulle grucce dotate di pinze,appendendoli per il fondo se l armadio permette,altrimenti piegarli in 2 ed infilarli negli appositi appendini da pantalone.
CAMICIE:
per evitare che il colletto si schiacci,piegatele e sovrapponetele alternando la posizione del collo una volta ada una parte ed una volta dalla altra,oppure appenderle nell armadio.
CRAVATTE:
in commercio esistono gli appositi appendicravatte,
MAGLIONI:
piegarli e conservarli sui ripiani o dentro scatole per preservarli dalla polvere.
CAPPELLI E BORSE:
riempirli di carta e inserirli in custodie e riporli sui ripiani.
BIANCHERIA:
i capi Più piccoli, come costumi, biancheria intima e calzetteria riporli dentro custodie di stoffa tipo vecchie fodere.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver condiviso con noi questo blog

Si è verificato un errore nel gadget