martedì 10 luglio 2012

Scarabocchi

Vi siete mai chiesti che significato hanno i vostri scarabocchi? Controllate poco fa cosa avete spiringuacchiato ;) Casa - in genere simboleggia bisogno di sicurezza e protezione. Una certa importanza rivestono i particolari. Croce - esprime spirito di sacrificio, negazione dei propri desideri. Cuore - corrisponde a un animo pieno di sentimento che vorrebbe vivere romanticamente ogni situazione. Se ne deduce bisogno di tenerezza e sogni ad occhi aperti. E' uno scarabocchio del tutto naturale quando si è innamorati. Farfalle, barchette di carta e figure fragili in genere - desiderio di sognare, immaginazione, intuizione ma anche insicurezza. Figura umana - esprime il desiderio di trovare un partner (se la figura disegnata è di sesso diverso). Desiderio di migliorare la propria immagine (se la figura è del proprio sesso). Frecce, oggetti che terminano a punta - indicano la necessità di colpire il bersaglio, di affermare se stesso e incanalare la propria attività nel concreto. C'è sempre in chi le disegna un sottofondo di ambizione e aggressività più o meno repressa. Annerimenti degli occhielli - denotano in genere ansietà. Grate, reticolati - rivelano una mente logica che classifica ogni cosa, quasi volesse ingabbiare la realtà per renderla inoffensiva. Fiore - espressione di gentilezza, delicatezza, femminilità, il fiore indica una persona sensibile, disponibile e di conseguenza particolarmente aperta al rapporto con gli altri. Nave, aereo, treno, mezzi di locomozione in genere - indicano desiderio di viaggiare, voglia di vacanza e di cambiamento. Facilmente c'è, in chi le disegna, un sottofondo di dinamismo, disponibilità al cambiamento, coraggio. Stelle, luna, e altri pianeti - indicano ottimismo, ambizione. Sole - indica adattabilità, sensibilità e desiderio di azione. Ma mette anche in evidenza il bisogno di calore, di affetto e di riconoscimento. Linee curve - sono associate a morbidezza, tenerezza, emotività, capacità di adattamento. Linee angolose - indicano tensione, spigolosità, aggressività. Linee tratteggiate e indecise- indicano insicurezza, indecisione, ansietà. Linee che partono a raggiera da un punto - estroversione, bisogno di espandersi, di emergere, di misurarsi di continuo con la realtà. Sotto sotto c'è grinta e ambizione con il pericolo di disperdersi dietro a troppi obiettivi. Scale, gradini - indicano desiderio di arrivare alla meta, ambizione, bisogno di affermazione. Triangolo, quadrato o figure geometriche in genere - l'utilizzo di forme geometriche sarebbe espressione di razionalità, solidità interiore, poca fantasia. Simboleggiano il bisogno di porre ordine, di organizzare idee e pensieri. Chi disegna quadrati sarebbe invece dotato di stabilità e lealtà. Figure tridimensionali quali cubi o altri solidi - tendenza ad affrontare razionalmente le difficoltà senza farsi influenzare da emozioni o sentimenti. Chi fa questi disegni è solitamente una persona organizzata e pianificatrice. Tracciato ornamentale o decorativo - indica una persona che da molta importanza al senso estetico. ma anche amabilità forzata per paura di non essere accettato. Spirale - rappresenterebbe uno stato di stress, la necessità di staccare la spina; e il bisogno di tempo per riflettere. Matassa aggrovigliata - esprime un momento di stanchezza, di confusione e la voglia di uscire da una situazione difficile e non chiara. Linee parallele - significano fermezza e capacità di concentrazione, che diventa desiderio di supremazia se le linee sono tracciate in diagonale. Cerchio figura perfetta in tutte le culture - è simbolo di eternità: chi disegna cerchi è dunque persona integra, sincera e leale. Stelle, stelline - chi riempie i fogli di stelline è portato al sentimentalismo, sta poco con i piedi per terra ma in compenso è pieno di fantasia.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver condiviso con noi questo blog

Si è verificato un errore nel gadget